Ciò che temevo…

…è accaduto.
Era inevitabile.
Gente che mi conosce da anni ha scoperto che ho un blog.
Purtroppo non posso più correre il rischio di sputtanarmi…
Gente che da anni mi conosce, ha vissuto e lavorato con me, ha condiviso con me tanta parte della vita, ha scoperto ciò che tenevo accuratamente nascosto.
Gente che, da sempre, mi conosce come un incorreggibile e demenziale cazzaro, leggerà da ora in poi quello che scrivo.
Di conseguenza, e mi dispiace per voi tutti, miei appassionati lettori… non potrò più scrivere nulla di serio in questo blog!

(Non che ne avessi l’intenzione, eh…)

Annunci

52 thoughts on “Ciò che temevo…

  1. Per un momento ho temuto che il gatto preferito, sparisse! Chissà invece, che i tuoi colleghi non ti rivalutino! (Non credo ce ne sia bisogno)Ciao simpatico, Spinacina ;D

  2. Prima o poi succede a tutti.
    Mi raccomando, evita pericolosissime frasi intelligenti, al lim. fatti aiutare: sui blog ci sono validissimi esponenti di questa faticosa pratica…

  3. e adesso ? …. allora non funziona come pubblicità progresso ????…. silveruccio … in maniera molto seria ….”ti saluto con una vigorosa stretta di mano” …..
    non vorrei mai che …sai …. ; D

  4. e perchè non stupirli, invece, scrivendo cose serie?

    Anche delle eprsone che con osco io hanno scoperto il mio blog. Ma io mi chiedo: come diavolo è possibile che, con tutti quelli che ci sono, vengano beaccati proprio i nostri??

  5. magari proprio perchè ti conoscono, potrebbero rimanere SERIAMENTE STUPITI a leggere qlcs di serio (semi-serio, al massimo, immagino)!!!! Pantero Pantera

  6. non ho letto mai qualcosa di serio, ma se scrivi così spulciando ci sarà qualcosa…
    …so che non puoi fregartene…però è un peccato non sentirtsi più lliberi di scrivere quello che si vuole, come si vuole…

    cordiali cordogli… ^_^

  7. Ooo! temevo che sparissi! beh senno’ puoi fare come la mamminacara che e’ diventata caramammina 😉

    anche mia sorella mi ha scoperta… per fortuna ha 17 anni e poca voglia di fare la persona seria ;D

  8. Ah Gattosilver… dolentissima nota. Io pure ho sul mio blog un mescolone di amici-veri, amici-virtuali, figlie-vere (di virtuali non mi risulta di averne seminate in giro), colleghi-e-capo-veri, sconosciuti veri e al contempo virtuali…

    Manca mia madre. Sarà lei che, semmai riuscisse, con l’aiuto di un tecnico, a capire dove smanetto sul pc quando vado da lei, a decidere se il mio blog debba vivere o morire.
    Per ora con le mie figlie si fa quadrato (anche se siamo in tre e quel lato scoperto non mi lascia tranquilla… ma ho deciso che non mi va di fare un altro figlio….).

    – Ma si può sapere cosa fa vostra madre al pc?
    – Ah… fa ricerca… scrive…

    Due angeli…

    (Il tuo commento al mio post mi ha fatta molto ridere!)

    Ciao :-))

  9. non potrò più scrivere nulla di serio in questo blog!“.
    Azz. Detto e fatto, hai cominciato immediatamente.

    (P.S.: sei il primo gatto che conosco il quale, anziché esser contento d’avere sette vite, si duole d’averne due…)

  10. Vorrà dire che d’ora in poi, quando sentirò il bisogno di qualcosa di veramente serio, accenderò la tv su Italia Uno il giovedì alle 21!

  11. ROTFL per il tuo post!!!
    Cmq volevo dirti in fatto di trasgressioni che quella da te descritta non e’ per niente una trasgressione purtroppo 😦 almeno in Italia e’ la triste NORMALITA’. Forse per uno svedese o un norvegese…anzi per loro sarebbe un enorme scandalo altro che trasgr…..
    Un saluto,
    M.

  12. “da sempre, mi conosce come un incorreggibile e demenziale cazzaro”
    Ci vuol proprio poco a rovinare un’ottima reputazione 🙂
    ciao, Paola

  13. Che stress stamani… ho perso moltissimo tempo x il mio template e mi veniva fuori sempre un macello! Poi mi hai scritto di mettere 1000 e si è risolto tutto in un attimo, GRAZIEEEEEE! L’header però mi piace molto, magari lo aggiusterò un po’ (ma un’altra voltaaa!).
    Ancora grazie.
    Ah, va bene ora?

  14. Tranqui, a me mi leggono tutti i miei amici del mondo reale e scrivo lo stesso il cazzo che mi pare: questo è il bello di essere considerati eccentrici, non si incazza nessuno:)

  15. Scusa se ti rompo, ma sai mica come si fanno a delimitare le colonne del template con delle linee, che so, nere? o a cambiarne lo sfondo? Nn c capisco nullaaa. Risp sul mio blog x favore!

  16. “Sono ancora aperte come un tempo le osterie di fuori porta / ma la gente che ci andava a bere fuori o dentro è tutta morta / qualcuno è andato per formarsi, chi per seguire la ragione / chi perchè stanco di giocare, bere il vino, sputtanarsi / ed è una morte un po’ peggiore…

    W lo sputtanamento! L’unica cosa che non posso + fare sul mio blog è fare i nomi che altrimenti la gente ci rimane male, ma per il resto…. W lo sputtanamento!

  17. ….diffidare sempre e comunque delle persone serie…….. sono quelle che infliggono maggior dolore e clamorose fregature…….la vita non è uno cosa seria è un gran baraccone da circo……dove ci sono circensi professionisti che sanno veramente far ridere alleviando le pene quotidiane ed arruffoni che ci tentano con penosi risultati……. ciao baci raf

  18. ma io pure
    pero’ a casa tutti siamo appassionati di calcio
    e di cinema
    quindi gira e rigira
    (io ho 2 mice come gatto silver, gatto di angora gran bel micio)

  19. AAAH che incubo!
    E’ una delle cose peggiori che riesco a immaginare! Come hanno fatto a scoprirti?
    Devo, devo, devo fare in modo che a me non succeda mai!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...