Il pericolo è il mio mestiere

Volete sapere come notificare che avete scritto un post ai lettori del vostro blog? O come sapere chi, tra coloro che leggete, ha aggiornato il blog?
Allora avete bisogno dei feed RSS o Atom.
Suuuu… RieduGattonal Channellll!!!

E siccome oggi non ho voglia di scrivere perchè ho già scritto lì, beccatevi queste foto che scattai con sprezzo del pericolo sub-lime.


79
LXXIX
79?!?! Boh… Questa foto l’ho fatta senza farmi vedere; ho rischiato che scendesse e mi facesse il culo…


Frate metro
Frate Metro.

Parente di Frate Mitra? Non so…. Però un frate nella Metro non si vede spesso, perciò ho voluto riprenderlo, pur rischiando la scomunica…

Colombi
Colombi sul lampione.

O sono tortore? Boh… Però facevano una bella coppia e li ho immortalati, pur rischiando di precipitare nel vuoto.

Autoscatto
Autoscatto.

Qui, dato il precario equilibrio, ho rischiato di ribaltarmi con tutto il trespolo.

Rana
Rana (di notevoli dimensioni).

Tornando a casa, al buio, ho rischiato di calpestarla spiaccicandola; perciò ho voluto fotografarla.
Qui ha rischiato più lei però, eh…

Salvataggio
Salvataggio.

Qui abbiamo salvato un collega. Ho rischiato di trovarmi una mano a brandelli; pure se piccolo, aveva certi artigli…

Opperaio
Tanta Esperienza, Poca Ortografia.

Quando ho fatto la foto a questo cartello appeso alla vetrina di un Internet Point, zona Carcere di Rebibbia, l’aspirante cercalavoro formato armadio, egiziano a giudicare dall’accento, era all’interno del negozio, e subito si è precipitato a chiedermi se ero giornalistapolizziottocarabiniere e perchè fotografavo.
Io me la sono cavata dicendo che ero un musicista (cit. dai Blues Brothers, ma non ha colto la finezza credo) e che fotografavo il cartello perchè era fantasioso; mica potevo dirgli che aveva scritto una cappellata, eh… Quella volta ho rischiato bruttobruttobrutto…
Ah, se vi serve un opperaio, ho il numero…


Luna al tramonto
Luna al tramonto.
Qui non ho rischiato nulla, ma visto che mi piace la Luna piena, l’ho fotografata.


Luna (particolare)
Luna (particolare).
La foto precedente è ridotta rispetto all’originale, per cui non si colgono i particolari della superfice lunare; questa quindi è la foto della Luna presa a grandezza originale, per farvi rosicare sulla definizione dello zoom della Canon da settepuntouno megapixel. Io ce l’ho e voi no.
Questo l’ho detto così per sfregio, sapendo che rischio che mi veniate a rigare la carrozzeria dell’auto -tanto sapete dove lavoro- o che mi riempiate di insulti.
Perchè il pericolo è il mio mestiere.
Annunci

44 thoughts on “Il pericolo è il mio mestiere

  1. C’è proprio tutto: sacro e profano, celeste e terra-terra, uomini e animali – pacchetto all inclusive.
    (Ma è una rana o un rospo? Nel caso (2), me lo porteresti per cortesia? Chissà che non ne venga fuori qualcosa di buono.)

  2. la foto del frate, bellissimo scatto rubato.
    e grazie, giacchè degli atom feed non sapevo proprio nulla. ora ce li ho anche pure io …
    miaonda

  3. Bravo, bis! Lo sai che amiamo le tue foto! Come si chiamano i tuoi gatti? Magari l’hai scritto da qualche parte ma non l’ho trovato ancora.
    Di’, ma non basta iscriversi a un blog per avere notifica degli aggiornamenti?
    Gia’ che sono qui partecipo la mia gioia per aver convinto il fidanzato ad adottare un gatto. Devo solo informarmi bene sulle leggi spagnole di importazione gatti sulle isole…

  4. Belle foto Silver, complimenti. Sprezzante del pericolo, così audace da fotografare addirittura la luna! ma dico io! ;PpP
    Frate Metro, è quella che preferisco.

  5. ma quella non è una rana,è un rospo!

    OT:scusami gattone,ma oggi devo necessariamente fare pubblicità al mio blog.Capirai il perchè leggendo il post.

  6. …ah finalmente…carine le foto…
    ..e vabbe tutti fanno errori grammaticali dai, poi figurati se era egiziano..pensa c’è chi è italiano a tutti gli effetti, diploma di ragioniera, per un pelo avvocato mancato (e grazie a dio) e di errori ne fa tantissimi…

  7. ti rispondo qui: caro gattaccio curioso, il mi’ figliolo ha provveduto a settare una magnifica psw a 8 caratteri 8.. egli, come la su’ mamma, e’ un tecnico: io mi occupo di rx, lui di pc 🙂 dubito inoltre che i vicini di questo condominio sappiano anche solo vagamente cosa e’ una rete wireless… credo siano rimasti ancora al martello e lo scalpello su tavola di marmo, visto il livello medio di cultura tecnologica. baci e grattatine 😉

  8. punto uno: per la foto del teppista voglio soldi perchè c’ero anch’io quando l’hai scattata; per quella del micino piccino sono felice felice. è bello pure se non si vede!

  9. ma hai guardato attentamente le foto della luna piena?
    si vede benissimo un UFO che viene verso di te
    hai rischiato di brutto anche lì senza saperlo!

    PS gironzolando nel web la domenica pomeriggio son capitata qui
    complimenti temerario
    foto moltissimo ok

    free

  10. Ho pestato una volta un rospo gigante……Vai tranquillo che non si fa un cazzo neanche lui, poi tu sei un gatto leggero dovevi stare attento che non ti mangiasse lui!

    Cmq hai rotto le palle con sti giochini che fai scomparire il blog o i contatti dal tuo profilo……..sei un gatto dispettoso……..
    Quanto al frate vedrei bene la foto come reclamè per l’Amaro Benedectinus dal 1640 a passo col tempo!

  11. Bell’autoscatto gattone! I 2 colombi sul lampione sono infatti tortore. La rana mi pare più un rospo. E per i 7 megapixel… allora chi ne ha 8 o 10 fa rosicare te?!? Ronfatine 😉

  12. non ci credooooo!! il tuo trespolo, che io uso volgarmente come comodino…l’abbiamo uguale!! uguale! identico!!! (si, ho questa fastidiosa abitudine di pensare che in casa mia ci siano solo pezzi unici e rari)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...