Ok, ora spiegatemi questo…

Cos'è?

Scarpe?!?!

E voglio una spiegazione convincente, però…

Annunci

85 thoughts on “Ok, ora spiegatemi questo…

  1. è passato un equilibrista che aveva i piedi indolenziti, le scarpe strette davano fastidio hai calli- se le è tolte si è fatto un pisolo e quando si è svegliato se ne è andato dimenticandosele lì

  2. E’ il rito che si compie nella comunità hip hop americana (e piano piano sta prendendo piede… hihihihi, l’hai capita? “Piede”… anche nel resto del mondo) per segnalare di aver perso la verginità o di essere entrati in una banda o insomma, per segnalare un’iniziazione andata a buon fine. Post simile al tuo (e commento simile al mio), avvenne qua.

  3. io che non vedo nulla potrei sempre sostenere una teoria metafisica delle cose e delle azioni ….
    oppure semplicemente dire “silver … sono io che non vedo … o non riesco a vedere ciò che altri vedono” ….
    mumble mumble …

  4. L’ho visto già un paio di anni fa a Bruxelles!
    Si chiama “shoes tossing” ed è parente vicino dei “shoes trees”. Ovvero appendere/scagliare le scarpe ad un filo o ad un albero come segnale di protesta e/o inizio di una nuova vita. IInsomma, si, un’americanata.
    Io, che di solito ho un solo paio di scarpe che mi vanno bene, me ne guardo bene dal farlo… 😉
    Miau,
    Leela

  5. Ho cercato e su Wikipedia alla voce shoes tossing non c’è alcuna voce..quindi ve la racconto io..Magia?Paranormale?No..Mi sono cadute l’altra sera che passavo sulla città in elicottero….XD ciau!!

  6. ahahahhahah gatta iihihhihih non si può mai dire con moccia…..ahhhaha..
    silver quelle me paiono proprio le tue scarpe…vedo che non hai finito di fare le foto alla metropolitana….
    quando ti arrestano è sempre troppo tardi…..ghghhhghghgh

  7. mi piace pensare che un funanbolo sia passato di là! (e se invece fossero le scarpe di uno che se le è cambiate prima di prendere il metrò…?!!!).
    bacio, ro

  8. vicino casa c’era un albero con su appese delle scarpe… ma la spiegazione c’è dato che era uno degli scherzi preferiti ai tempi del campeggio quello di prendere le scarpe di qualche poverino, legare i lacci e poi lanciarle contro gli alberi fino a quando non s’impigliavano su qualche ramo… per quanto riguarda il commento che mi hai lasciato hai ragione, tutti dicono “da domani cambio” e nessuno lo fa mai, io per prima! tu pensa che sono cambiata realmente l’unica volta che non mi ero proposta di farlo…ah, comunque il template l’ho cambiato per davvero poi eh! un saluto ^_^

  9. =)
    Secondo me è un artista contemporaneo che vuole spiegare la nostra società attravaerso il simbolismo dell’uomo che vola, l’uomo che si crede dio…ecc…

  10. sono di uno che le ha lavate sperando bastasse per levare il cattivo odore invece si è ritrovato con la lavatrice puzzolente e visto che non voleva ritrovarsi anche il terrazzo puzzolente ha solo trovato il posto giusto 😀

    …domani le va a riprendere

    ciao&miao

  11. Si intravede l’insegna di un Mac Donald, giusto? La spiegazione è tutta qui: prova anche tu ad ingollare un paninazzo con 14 stati di hamburger agli estrogeni e salsine che grondano colesterolo. Che ti saltino via le scarpe dai piedi è solo il più innocuo degli effetti collaterali. Gli altri, [bitorzoli frontali, bubboni ascellari, alito pestilenziale etc etc etc] per pura compassione hanno evitato di documentarli.

  12. allora, dei bulli hanno rubato le scarpe al compagno secchione e hanno tentao di lanciarle su quel filo, fino a che ci son riusciti. Dopo molti tentativi però, durante i quali le scarpe son cadute in testa al secchione ma soprattutto ai bulli. Ti convince?

  13. @ seaweeds

    e’ per quello allora che in ogni posto in cui vado in viaggio trovo sempre un paio di scarpe abbandonate,? in effetti dovrei farci un post… ma dovreia nche sempre viaggiare con una macchina digitale, come il Gatto………

  14. …vorrei fare un esperimento appendendo un’altra cosa….tipo…
    se ti appendo a quei fili dopo averti messo in centrifuga assieme alle mie scarpe più puzzolenti sbianchisci prima te o le mie scarpette??
    così…tanto per vedè….;PPPPPP

  15. qualcuno sapeva di sorprenderti oppure, l’unica spiegazione logica è che ci sia qualcuno che ama l’altezza e le vertigini oppure sono le scarpe dell’uomo ragno o di Harry Potter. Bel lancio comunque!

  16. “scarpe al filo” la nuova specialità di McD!
    anche se la M sotto le scarpe non è quella di Mcdonalds, sempre una M è!
    licenza poetica 🙂
    sò che dopo questo commento chiederai l’ergastolo anche per me, ma se stò in cella con Rispoli tutto sommato si può fare 😉

  17. soffiodimaggio prima che il gattaccio si decida a risponderci il tuo nick sarà diventato soffiodigiugno…anzi visto il tempo di questi ultimi giorni soffiodedicembre….;PPP

    siiiiiiiiiiiiiiiiiiiillllllllllllllllllllvvvvvvvvvverrrrrrrr
    prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  18. ecco
    direi che sono asciutte:..
    che ne diresti di ritirarle e di stendere qui un nuovo post????
    inutile che fai finta di lavorare tanto sappiamo tutti che fai finta…quindi
    POSTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  19. #68- BIG FISH

    CMQ SONO LE MIE,O MEGLIO E’ UNA MIA INSTALLAZIONE ARTISTICA..SI INTITOLA “ALZA I TACCHI”…

    BENE,ORA..POTREI RIAVERLE GRAZIE? NON COSTRINGERMI A SGUINZAGLIARE IL MIO CANE MANNARO EH…

    SALUTI E IN BOCCA AL LUPPOLO

    Il BaroneB.

  20. Peccato che li hanno tolti…ma per terra, sull’asfalto era pieno di vestiti…dua crobati hanno fatto sesso selvaggio sui fili della luce…e come i cani segnano il territorio facendo plin plin…il nostro porcellino ha lasciato il ricordo della sua epocale impresa! Era così ovvio!!!

  21. E’ facile. Superman si voleva suicidare però non era molto convinto…quindi ha pensato bene di lanciare sui tralicci ad alta tensione prima le scarpe di Lex Lutor e poi se stesso.Il problema però è sorto dopo.Innanzitutto quelli non erano tralicci ad alta tensione e poi Superman è morto prima di vederle arrivare fin lassù perchè le scarpe di Lex erano all’antrace..

  22. sisisi, BIG FISH .. bellissimo film di Tim Burton .. gesto, quello di lanciare le scarpe, che segna l’addio a tutti i legami, le restrizioni .. almeno questo pensa una scalza incallita ….
    Baciotti

  23. Se vai alla fermata Cipro della metro a ce ne sono (o erano, è un po’ che non ci passo) a decine… però non capisco… e se poi ti penti e le voui riprendere? un paio di scarpe è sempre più utile di un lucchetto….
    Michela

  24. Ce ne sono molte anche qui a Torino appese per il centro. Io trovo sia un fenomeno molto interessante, perchè nonostante siano sotto gli occhi di tutti, sono in pochi quelli che li vedono perchè sono in pochi quelli che guardano per aria mentre camminano!
    Credo che sia una specie di passaparola, chi sa sa… pochi ma buoni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...