Il mio TFR

Cose che capitano.

Quasi quasi ci passavo...

Una guida un po’ disinvolta, un attimo di distrazione, una curva presa un po’ stretta… e il danno è fatto!

Accidenti!

Nulla di irreparabile, certo; nessuno si è fatto male tranne l’orgoglio professionale dell’autista.

Ma... E il mio TFR?

Un paio di manovre e ci si può rimettere in marcia.

Ma siamo sicuri che quello sia il posto giusto per il mio TFR?

Annunci

45 thoughts on “Il mio TFR

  1. LOL, questa è una prerogativa degli autisti ATAC!

    La stessa cosa è successa sul bus che mi riportava a casa ieri sera, ma questa volta niente controllo dei danni, una botta secca al marciapiede e via come se niente fosse…

  2. Guarda, personalmente oggi ho abbastanza problemi a credere alla mia stessa esistenza, figuriamoci a quella del TFR…
    Quanto al bus: ma il danno, chi lo paga? Pantalone?
    Leela

  3. Grazie, ora so esattamente dove infilarmi il TFR;
    Sotto al pullman

    Pensavo che quando usassero i termini patente-punti-strada intendessero punti di patente, non di sutura.

    Comunque un autista disposto a scalare i vertici dei marciapiedi e raggiungere il terzo piano di un palazzo per raccattare un cliente, mi piace. Questo si che è servizio completo (in entrambi i sensi di marcia)

  4. In autobus no. E una possibile opzione e’ esclusa.
    Devo ancora decidere. Mi sa che se non mi sbrigo finiro nel silenzio – assenso.
    buona giornata, Paola

  5. ah silver guarda che a Londra e su tutto il uebbe ci sta la tua foto prima che l’autobus sbandasse!
    non sarai mica un terrorista di Osama Bin Gatten?

  6. Sai quante volte mi è successo quando vivevo a Roma? Veramente mi è successo proprio di tutto, una volta l’autista si è perso per esempio…un’altra volta siamo rimasti incastrati in un vicoletto(ma come cazzo ci eravamo finiti??bho!!!)e l’autista per uscire ha distrutto 4macchine, e alla fine non ne siamo usciti comunque!!!Tutta da ridere!

  7. “Scrivere sui muri è un CRIMINE contro la tua città”.

    Non che mi facciano piacere gli imbrattamuri, ma trovo esagerata la definizione.

    Speriamo che sia un altro crimine a cui applicare l’indulto…

    A proposito… quando finisce il tana liberatutti?

  8. Ehi, tu! Sì tu che hai pubblicato la foto del mio TFR inesistente investito da un pullman…
    Cscusa se ti invito da me. è una cosa che odio quando lo fanno a me, ma dovresti proprio passare per rispondere a un sondaggio importantissimo!!!

  9. Si vede che gli autobus sognano d’esser tram…
    Come cantava quello, il tram ha la strada segnata / l’autobus può scartare di lato e cadere…“♫♫

  10. Ma certo che è il posto giusto …
    l’autista ha decifrato il messaggio:
    TFR = Tu Fermati Rapidamente … sul marciapiede,
    o su qualunque altro oggetto adeguato alla Tua Fermata Rapida.

  11. E chi te lo scolla da lì il TFR???Per me è un’ottima idea…esente da qualsiasi oscillazione (a meno che dopo non abbino spaccato il marciapiede…)!

  12. lo riconosco quell’autobus!!! solo a Roma gli autisti giudano così….pensa che una volta un autobus sulla tiburtina ha divelto un segnale stradale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...