Riscaldamento globale

Ieri a Gianfranco Fini gli si è sciolto il partito.
Eppure faceva un freddo boia, chi molla.

Annunci

22 thoughts on “Riscaldamento globale

  1. pettywords, è arduo scegliere tra “l’eterogenesi dei Fini” e “i Fini giustificano i Mezzi”.

    CloseTheDoor, traducendo: da oggi non c’è più un partito di destra in Italia; perché per dirla col Guzzanti: il PdL non è nè di destra nè di Sinistra, è di Berlusconi.

    Spartac, eia eia, alalarga.

  2. per puro difetto ieri mi sono subita 10 minuti di politica nostrana. masticavo qualcosa tipo pollo, non ricordo. ho avuto uno scatto di rabbia. ho lasciato il pollo e mi sono accesa una sigaretta.

  3. Io ho avuto una visione: dal mio cervello spuntavano dei comignoli, ne usciva fumo. Ma non mi sarà mica andato il cervello in fumo? “No, stai tranquilla, – mi ha risposto colui che tutto osserva, – è il camino acceso che arde! Occorre gettare legna”.
    Ma l’avete visto il nodo tricolore? Che si siano ispirati al nodo di Gordia di Alessandro Magno? ahahah
    I Mu(sso)lini.

  4. Qui cercherò di essere seria, cosa che starnazza col tema sul tappeto, ma è linguaggio giornalistico e ve lo beccate.
    Fini ha iniziato a farci male ed a spianarsi la strada con l’allora movimeto giovanile del MIS come si chiamava ed Almirante, che non era stronzo e figlio di mignotta come questo delfino, che pure è termine cacofonico, era un fascista, uno favorevole alla pena di morte in casi particolari, uno coerente che ha fatto dare un sacco di manganellate, cosa che si è poi ripetuta dopo la sua morte, con accanimento. D’acordooo? direbbe Wanna Marchi?
    All’epoca io votavo per Jader Jacobelli e poi presi una pessima strada che col piombo non si scherza, gatti, donne e uomini, compagni e camerate…Il Fini, in base alla legge di guerra sarebbe stato passato per le armi per altissimo tradimento. La buonanima è morto con le sue idee sociali, il Fini, vive per quel cazzo di fumo agli occhi che…mi sono stancata…la storia è lunga, ma a Fiuggi è meglio andarci per pisciare, anzichè sgomitare e negare una idea. Ed il bolognese, ha anche provveduto a depositare il marchio della fiamma, cosa assai lontana oramai dal suo dichiarato, insincero e vergognoso antifassismo. Noi comunisti non abbiamo più i diritti SIAE su falce e martello.
    Ora vado a farmi uno sciampo e mi imbelletto come Donna Assunta.
    Pensare che Bologna è una città che mi piace…Segue un atto emetico con rimasugli di pasta e mela sbocconcellata.
    Cetta Laqualunquissima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...