GatTao

Non sono scomparso, gente: sto meditando…

GatTao

Annunci

Non abbiamo bisogno di Prove. Del cuoco.

Il povero BigaTTi è saltato.
In padella.
No, perché io penso che, nella vita, ognuno è libero di fare un po’ ciò che vuole, al limite anche di mangiare cani e gatti.
Non è vietato, ma non è nemmeno obbligatorio.
Non è vietato mangiare gatti, ma non è nemmeno obbligatorio.
Non è vietato andare a puttane se sei un pubblico funzionario (non si fanno nomi), ma non è nemmeno obbligatorio.
Per cui, rimanendo nel dominio del possibile e dell’opportuno, se ti urge di comunicare a tutti come tu mangi i gatti, poi non lamentarti se ti mandano a puttane, Bigazzi.

Beppe Bigazzi